La Fontana del Pantheon, un capolavoro di Giacomo della Porta | Roma.Com

La Fontana del Pantheon, un capolavoro di Giacomo della Porta

Con la sua bellezza contribuisce a rendere Piazza della Rotonda ancora più affascinante di quanto già lo sia, tanto che non notarla è impossibile. L’hai mai vista?

Una fontana particolarmente affascinante

È un capolavoro di Giacomo della Porta e una fontana che è stata costruita sul finire del 1500, sotto il pontificato di Papa Giovanni XII Boncompagni. Come molte altre vasche di Roma, anche questa è alimentata dall’Acqua Vergine, l’acquedotto che un tempo era conosciuto come Aqua Virgo, ma a differenza loro, si fa notare con facilità per il fascino che ha.

È infatti davvero difficile non notarla perché è particolarmente bella e posizionata al centro di una piazza, ovvero quella della Rotonda, a pochissimi passi del Pantheon.

Una struttura particolare

È davvero particolare la struttura di questa fontana. Ricorda la scogliera del mare e per questo motivo è decorata con alcuni delfini e lo stemma della famiglia degli Albani.

L’elemento che spicca e che cattura l’occhio dell’osservatore è però l’obelisco di Ramses II, che dona alla fontana un’area ancora più affascinante, oltre che ancora più antica di quanto già lo sia.

In un luogo di gran fascino

Dato il grande fascino che ha è praticamente impossibile rimanere impassibili davanti alla bellezza di questa fontana e ancora di più davanti a quella della piazza in cui si trova, ovvero Piazza della Rotonda, la stessa che ospita il Pantheon.

 

 

 

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI