#quellavoltacheDraghi, l’hashtag che fa impazzire internet! | Roma.Com

#quellavoltacheDraghi, l’hashtag che fa impazzire internet!

Da pochi giorni Presidente del Consiglio incaricato, con il mandato di Mattarella sta cercando di destreggiarsi nella selva politica italiana, in cui Super Mario sta creando molto scompiglio. Su internet è nato l’hashtag #quellavoltacheDraghi, vediamo di che cosa si tratta!

Mario Draghi, l’uomo silenzioso che ha portato scompiglio nella politica italiana

Poche, pochissime parole pronunciate dal romano Mario Draghi in questi giorni. Poche righe di dichiarazioni ufficiali dopo di che il silenzio e in una giungla politica come quella italiana, in cui si fa a gara a chi urla de ppiù e anche a sparalla più grossa, il silenzio di Super Mario, il soprannome che gli è stato affibbiato ai tempi in cui era il Presidente della Banca Centrale Europea, sta creando veramente scompiglio. Nessuno sa le sue prossime mosse, ognuno tenta di ipotizzarle, di immaginarle, ma lui silenzioso come un religioso di clausura rimane silenzioso. Si è addirittura scoperto che quel Super Mario, quando era piccolino era compagno di scuola di uno dei conduttori più importanti della tv italiana, quel romanissimo Giancarlo Magalli che ha rispolverato vecchie foto e lo ha messo in guardia! Draghi infatti nasce a Roma nel 1947 e dopo aver studiato Economia alla “Sapienza” di Roma, ha una lunga carriera universitaria in Italia e poi all’interno del sistema bancario. Non è nuovo della politica che infatti bazzica più o meno dagli anni ’80 circa, diventando poi Direttore Generale del Ministero del Tesoro per dieci anni dal 1991 al 2001. Ora da Mattarella gli è stato affidato questo difficilissimo compito di creare un nuovo governo in questo momento così complicato, ma vediamo come ha reagito il web!

Le reazioni del web a Mario Draghi, #quellavoltacheDraghi

Se da parte della stampa c’è stata subito un’adulazione nei confronti del nuovo Presidente del Consiglio incaricato, il web non ha perso un momento per prendere in giro questa tendenza e sia su Twitter che su Instagram sono partiti meme e hashtag diventati virali, come quello che attribuisce al professore romano, ogni sorta di miracolo o di evento incredibile:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E poi i meme…

Tanti anche i meme comparsi su Instagram in cui si invoca il governo dei migliori e chi può essere migliore di Draghi se non Draghi stesso in tutte le caselle dei ministeri?

 

 

 

 

 

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI