Torna Supermagic, lo spettacolo che come per magia fa tornare bambini gli adulti | Roma.Com

Torna Supermagic, lo spettacolo che come per magia fa tornare bambini gli adulti

I suoi spettacoli sono talmente stupefacenti che perfino gli adulti vedendoli riescono a tornare per qualche ora dei bambini. Sei pronto a perderti nella loro magia?

Due ore di pura magia e adrenalina

La critica lo considera uno degli spettacoli di magia più belli di tutta Europa, perchè in sole due ore riesce a far vivere agli spettatori un’esperienza talmente incredibile, da fargli pensare che si trovano in realtà in un sogno e non nel mondo reale.

Questo però è proprio lo scopo di “Supermagic”, ovvero quello di allontanare le persone dalla realtà e di regalargli dei momenti davvero magici, fatti di adrenalina, fiato sospeso e tanto divertimento.

I migliori illusionisti come protagonisti

Ciò che rende “Supermagic” uno spettacolo davvero incredibile è però soprattutto il fatto che ha come protagonisti i più bravi illusionisti di tutto il mondo. Quest’anno per esempio ci sono la campionessa di trasformismo Lea Kyle, l’illusionista Darcy Oake, il campione della manipolazione Florian Saivet e i campioni di magia visuale Les Chapeaux Blanc. Sarà bellissimo vederli esibirsi sul palco dell’Auditorium Conciliazione.

Si esibiranno nelle serate che vanno dal 25 gennaio al 4 febbraio, per regalare a tutti dei momenti davvero magici.

Tutto questo all’Auditorium Conciliazione

È da ben vent’anni che uno spettacolo del genere prende vita a Roma. Si svolge ogni volta all’Auditorium Conciliazione, ovvero in uno spazio che da anni fa da scenografia a spettacoli artistici, culturali e musicali di ogni tipo, coinvolgendo gli artisti più talentuosi del mondo.

Anche quest’anno fa da scenografia a “Supermagic” permettendo a chiunque di vivere un momento davvero incredibile. Chiunque può trovare i suoi biglietti su TicketOne oppure al botteghino. Volendo pagando un sovrapprezzo si può anche assistere in maniera ravvicinata allo spettacolo, oppure visitare il palco prima delle esibizioni. Potrebbe essere un’esperienza davvero incredibile.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI