Boldi e De Sica, la fama, la rottura e ora di nuovo insieme...su Marte! | Roma.Com

Boldi e De Sica, la fama, la rottura e ora di nuovo insieme…su Marte!

Proprio così, già da qualche anno la rottura tra i due comici che hanno rappresentato la commedia italiana di Natale si è ricomposta e ora sono tornati insieme a girare sul set un nuovo cinepanettone, che li vedrà protagonisti su…Marte!

La creazione della coppia negli anni ‘80

Non c’è dubbio che Cristian De Sica, verace romano de Roma e Massimo Boldi, cipollino lombardo, siano stati la coppia comica più famosa e più produttiva della commedia italiana degli anni ‘90 e 2000. La magia è presto fatta, con i due personaggi che nascono direttamente dalle loro peculiarità caratteriali e locali. De Sica il tipico romano belloccio, innamorato delle donne e della vita e Boldi, lombardo alle volte intransigente, che comprende poco i comportamenti del suo compagno, ma che alla fine si accoda a lui nel godersi la spensieratezza della vita. Il loro incontro avviene sul set della commedia di successo Yuppies, del 1986, diretta da Carlo Vanzina e che oltre a loro due vede sul set Jerry Cala ed Ezio Greggio. Da lì in poi questa coppia sarà un’inossidabile macchina da guerra della comicità, che conquisterà le scene e le platee dei grandi schermi per oltre vent’anni, senza nessuno che riuscirà a scalfire la loro posizione.

I cinepanettoni e la rottura

I loro film fondano praticamente un genere cinematografico, che, piaccia o no, farà sempre tutto esaurito nei cinema e porterà nei botteghini numeri da record. La loro comicità è diretta e nel bene e nel male, restituisce un’immagine dell’Italia e dei suoi cittadini tra canzonature e storie paradossali. S.P.Q.R., Paparazzi e poi la serie dei film Vacanze di Natale, i due film A spasso nel tempo e A spasso nel tempo – L’avventura continua e poi la lunga sequela dei Natale aMiami, sul Nilo, in India, insomma una lunga serie di pellicole, che hanno portato il pubblico italiano a sognare vacanze di Natale così spensierate e in luoghi diversi del pianeta e che rendevano il loro periodo natalizio ancora più divertente. Un appuntamento immancabile, un rapporto all’apperenza saldissimo che però ha avuto il suo crack nel 2005, subito dopo il loro successo di Natale a Miami.

Il motivo del crack svelato da Boldi

In un primo momento la separazione artistica sembra consensuale, ma dopo qualche anno Boldi in una lettera aperta a un noto settimanale italiano richiama il suo vecchio amico per tornare a lavorare insieme e svela i motivi della rottura:

«La tua debolezza ha un nome: Silvia, tua moglie. Lei, la tua agente, che decide, che programma la tua vita da sempre, anzi, da quando hai iniziato ad avere successo, da quando abbiamo iniziato ad avere successo con Aurelio De Laurentiis, 28 anni fa. Tu, Silvia e Aurelio De Laurentiis non avete perdonato il fatto che me ne sia andato nel momento del nostro massimo successo? Ma non stavo bene. Ero un uomo distrutto, avevo perso mia moglie Marisa. Forse un pacca sulle spalle, in quel momento, da parte del mio amico, mi è mancata. E pensare che Silvia e Marisa, praticamente coetanee, erano amiche!»

Ma non è tutto qui, infatti la vera presenza ingombrante nel rapporto tra i due comici sembra essere stata quella del loro produttore cinematografico:

«Aurelio De Laurentiis era molto ingombrante: decideva cosa andava bene e cosa no nei copioni, interveniva nella sceneggiatura, metteva becco sulle parti da girare insieme e su quelle da recitare da soli. Ero un po’ stufo, solo questo!»

Il ritorno insieme e Natale su Marte!

Una rottura che ha alle spalle diversi motivi, personali e lavorativi, che però non ha escluso il ritorno, come direbbe il nostro buon Califfo e infatti nel 2018 la coppia torna insieme nel film Amici come prima, rilasciato nelle sale sempre nel periodo natalizio. La coppia però non si è affatto stancata e quest’anno ci regala un nuovo cinepanettone e come ai vecchi tempi si intitola In vacanza su Marte, che già da qualche giorno è disponibile sulle diverse piattaforme televisive, protagoniste oggi del cinema ai tempi del Covid. Non resta dunque che augurare una grande fortuna a una delle coppie comiche meglio riuscite di tutto il cinema italiano!

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI