Vicino Roma, Spigno Saturnia, dal castello medievale al borgo odierno | Roma.Com

Vicino Roma, Spigno Saturnia, dal castello medievale al borgo odierno

Spigno Saturnia è un piccolo borgo in provincia di Latina, nato dopo il crollo dell’Impero Romano, sviluppatosi durante il Medioevo e oggi diviso nella parte più in alto e quella nella valle dell’Ausente

Spigno Saturnia e la sua storia, dalla fondazione alla nascita del comune

Spigno Saturnia è un piccolo borgo in provincia di Latina. Dopo il crollo dell’Impero Romano, alcuni abitanti sopravvissuti alle invasioni barbariche si spostarono dalla Valle dell’Ausente verso i monti vicini dove diedero luogo a questo agglomerato di case che chiamarono Casalis Spinei, a causa degli arbusti spinosi usati come protezione dei recinti di bestiame domestico. In epoca normanna il pericolo di incursori provenienti dal litorale tirrenico spinse gli abitanti a costruire una località più in alto, Castrum Spinei, fortezza che poi è andato a indicare l’intero borgo che si sviluppò lungo la porta esterna della prima cinta muraria nel corso del Medioevo. Dopo essere stato per secoli sotto la Contea di Fondi e Traetto ma l’abolizione del feudalesimo porta alla nascita del comune, datato 1806.

Spigno Saturnia e il suo territorio, dalle chiese alla sua economia

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI