I concerti allo Stadio Olimpico, da Ultimo ai Pinguini, dai Muse a Ligabue | Roma.Com

I concerti allo Stadio Olimpico, da Ultimo ai Pinguini, dai Muse a Ligabue

Un mese ricco di grande musica allo Stadio Olimpico di Roma con grandi nomi del cantautorato italiano, band sulla cresta dell’onda e il rock internazionale

Lo Stadio Olimpico ospita Ultimo, il nuovo Re di Roma

In attesa della ripartenza del campionato prevista per la seconda metà di agosto, lo Stadio Olimpico di Roma sarà protagonista nel mese di luglio di alcuni concerti imperdibili. Si parte con le tre date di Ultimo, tutte sold out, del suo tour Stadi 2023 – La favola continua che ha già totalizzato oltre 300mila biglietti venduti, a testimonianza del forte legame instaurato dal cantautore capitolino con il suo pubblico. Lo scorso anno è stato protagonista del suo primo tour negli stadi battendo il record del più giovane artista italiano della storia a fare lì una tranche di live e adesso, a grande richiesta, torna dal vivo per celebrare una carriera già importante e con brani già entrati nell’immaginario collettivo.

Lo Stadio Olimpico e la storia della musica italiana con Ligabue e i Pooh

Chi nell’immaginario è entrato da tempo è Luciano Ligabue che fa tappa all’Olimpico il 14 luglio per uno spettacolo in cui porta dal vivo alcuni pezzi che non esegue da parecchio dal vivo, i suoi classici indimenticabili e in anteprima alcune anticipazioni del nuovo disco Dedicato a noi, la cui uscita è prevista per settembre. Il giorno dopo Roma ospita la reunion dei Pooh, tornati insieme per celebrare una carriera e un’amicizia che dura da 50 anni, oltre per rendere omaggio al compianto Stefano D’Orazio.

Allo Stadio Olimpico le band italiane del momento, i Maneskin e i Pinguini Tattici Nucleari

Infine spazio alle due band italiane del momento. Il 20 e il 21 luglio doppia data romana per i Maneskin che continuano il loro successo internazionale come testimonia il lungo tour mondiale che tocca anche la loro città per questi due live in cui infiammeranno lo Stadio Olimpico. Il 23 e il 24 luglio esordio negli stadi per i Pinguini Tattici Nucleari, gruppo made in Bergamo che ha conquistato il grande pubblico con la loro scrittura generazionale. Infine due grandi band rock internazionali, i Depeche Mode il 12 luglio e i Muse il 18.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI