L'Antica Libreria Cascianelli, un vero paradiso per i collezionisti | Roma.Com

L’Antica Libreria Cascianelli, un vero paradiso per i collezionisti

L’Antica Libreria Cascianelli è un piccolo regno antiquario nel cuore di Roma dove è possibile fare un viaggio a ritroso di due secoli e perdersi tra libri, cimeli e sorprese tutte da scoprire

Lo stile e il materiale all’interno di questa magica libreria

L’Antica Libreria Cascianelli è un piccolo gioiello alle spalle di Piazza Navona. Il negozio è nato nel 1835 come sartoria ecclesiastica per poi convertirsi in libreria nel 1909. Oggi è gestito da Alessandro Lancia e Alfio Mazza insieme a Valentina La Rocca, con la collaborazione di Claudio Cascianelli, terza generazione dei proprietari. Una storica attività antiquaria che ha mantenuto l’arredo originario degli inizi del XIX secolo con boiserie originali e scaffali in vetro soffiato custodiscono opere su medicina, botanica, letteratura, storia romana, prime edizioni di testi di religione, scienze e arte. Sui banconi sono esposti cimelioggetti scientifici e d’arredo, provenienti dal passato o da luoghi lontani. All’interno una delle parete è in realtà una porta segreta che dà accesso a un altro ambiente e infine ad un salottino blu, utilizzato come location per eventi.

Una location viva e amata da studiosi, registi e artisti

L’Antica Libreria Cascianelli ha accolto nei suoi spazi collezionisti, bibliofili, appassionati di umanesimo, e personaggi celebri, tra cui Onassis, Greta Garbo, il Barone di Westbury, Leonardo Sciascia e Papa Giovanni XXIII e vi sono state girate alcune scene di La famiglia Ricordi di Mauro Bolognini e ultimamente John Wick con Keanu Reeves. Da pochi anni la libreria è diventata anche un luogo alla moda: il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, amante del barocco e del gusto massimalista, l’ha scelta come set per la campagna Gucci Pre Fall 2017 e l’ha inserita nel progetto artistico digitale Gucci Inspiration Map e nei Gucci Places.

Rinnovarsi per evitare la chiusura

Non è facile per un negozio del genere restare aperto e infatti, a causa dell’avvento di Amazon e dello shopping online, qualche anno fa la libreria aveva rischiato di chiudere ma l’idea di ospitare presentazioni di libri, letture, mostre, concerti ha consentito di non tirare giù la serranda per sempre. A contribuire a rendere viva e dinamica questo spazio è anche la gestione di Valentina La Rocca, che sfrutta le sue pregresse esperienze di scenografa per il teatro e il cinema per allestire le vetrine con un tema diverso ogni mese attirando il visitatore in un mondo tutto da scoprire.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.