La fontana Ara Coeli, un inosservato tesoro di Roma | Roma.Com

La fontana Ara Coeli, un inosservato tesoro di Roma

Si trova a pochi passi dal Campidoglio e nel cuore di Piazza Aracoeli ed è un piccolo tesoro di Roma che purtroppo troppo spesso passa inosservato a causa della sua posizione. L’hai mai notata?

Un tesoro troppo spesso inosservato

Si trova nel cuore della Piazza d’Aracoeli, a pochissimi passi dal Campidoglio ed è una delle opere più famose dell’architetto Giacomo Della Porta. Un piccolo tesoro della Capitale che però troppo spesso passa inosservato a causa del traffico che circola nelle due strade che gli sono accanto.

Eppure la Fontana Aracoeli meriterebbe davvero un’occhiata attenta perchè è una costruzione incantevole oltre che un pezzo di storia. La sua realizzazione risale infatti al 1589 a opera appunto di Giacomo Della Porta e degli architetti Andrea Brasca, Pietro Gucci e Pace Naldini che hanno contribuito alla sua edificazione.

Semplice ma incantevole

È piuttosto semplice il modo in cui è strutturata la fontana. A farle da base c’è una grande vasca di marmo dalla forma ovale sopra la quale si ergono quattro mascheroni e due stemmi.

Il primo di questi rappresenta il Popolo Romano, mentre il secondo invece, che è raffigurato da dei monti, simboleggia la famiglia di Papa Alessandro VII Chigi. A completare questa la Fontana Aracoeli si trovano poi dei putti che sorreggono delle anfore, dalle quali fuoriesce dell’acqua.

Non come in origine ma comunque affascinante

Nonostante siano passati diversi secoli dalla costruzione della vasca e dal suo restauro, la Fontana Aracoeli continua a essere un piccolo gioiello di Roma. C’è da dire però che oggi non è più come era all’inizio perchè intorno al 1800 la fontana ha subito dei cambiamenti che l’hanno resa un po’ diversa rispetto a come era all’inizio.

Le è stato per esempio aggiunto un bacino sul suo fondo, che viene accompagnato da delle colonnine, che sono state costruite in sostituzione di alcuni gradoni che si trovavano alla base della fontana.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI