La Fontana delle Tiare, un elegante simbolo del potere papale | Roma.Com

La Fontana delle Tiare, un elegante simbolo del potere papale

Si trova a pochi passi dalla chiesa più grande di tutto il mondo ed è una semplice ma elegante vasca che rappresenta il potere del Papa. L’avete mai notata?

Un’elegante fontana in uno dei luoghi più frequentati della città

Si trova in uno dei luoghi più frequentati della Capitale, ovvero accanto al celebre colonnato di San Pietro e alla sua immensa basilica.

Da anni offre da bere dell’acqua fresca a chiunque la desidera, di conseguenza nelle giornate calde si riempie di turisti assetati che si avvicinano alla Fontana delle Tiare per poter fare scorta d’acqua e riempire le loro borracce.

A differenza di tante altre vasche d’acqua presenti nella zona, quella delle Tiare è piuttosto recente. È stata realizzata nel 1926 insieme ad altre otto fontane dallo scultore Pietro Lombardi che in quegli anni aveva avuto il compito di sostituire alcuni nasoni della città con qualcosa di più elegante che in qualche modo potesse rappresentare la bellezza e la grandezza di Roma. Ecco quindi come nasce questa fontana!

Il simbolo del potere papale

Poiché si trova a pochissimi passi dalla chiesa più grande di tutto il mondo e dalla residenza papale, la Fontana della Tiare ha diversi elementi che simboleggiano il suo grande potere.

Le decorazioni della vasca sono infatti le chiavi di San Pietro, che rappresentano le chiavi celesti e tre grandi tiare, che sono i grandi copricapi che indossano i papi nel momento in cui vengono incoronati oppure durante alcune celebrazioni importanti. Sono molto appariscenti.

A completare l’elegante fontana ci sono poi gli stemmi della città e infine del rione, che viene oltretutto rappresentato proprio con questa Fontana delle Tiare e con una lupa.

Gli elementi cardine di ogni rione

Quella delle Tiare è però solamente una delle tante fontane che Pietro Lombardi si è ritrovato a costruire negli anni.

Tante altre di queste si trovano nei vari rioni della Capitale e come la vasca dedicata alle tiare papali, anche loro rappresentano qualche elemento che appartiene al rione.
Per esempio la Fontana dei Monti, che sta nel rione Monti, rappresenta gli stessi simboli che si trovano anche nello stemma del rione, ovvero tre piccole montagne.

La fontana della botte a Trastevere ha invece come elemento principale una botte, che rappresenta la grande presenza di osterie e trattorie all’interno del rione, che sono infatti molte e che rendono questa parte della città, una delle più vive e belle.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI