"Più libri più liberi", una fiera sulla carta stampata che rende omaggio all'editoria indipendente | Roma.Com

“Più libri più liberi”, una fiera sulla carta stampata che rende omaggio all’editoria indipendente

Non è una semplice fiera del libro, ma un appuntamento molto importante per molti scrittori ed editori, che fino al 10 dicembre possono sfruttare la Nuvola di Roma e usarla come loro vetrina. Ci andrai anche tu?

Un omaggio all’editoria indipendente

È da ormai alcuni anni che a Roma prende vita questo festival dedicato sia al libro che all’editoria, ovvero “Più Libri Più Liberi“. A differenza di ciò che può sembrare però non ha come protagonista ogni libro e ogni casa editrice, bensì il mondo dell’editoria indipendente.

Per le case editrici indipendenti l’evento è infatti una bella vetrina, perchè permette loro di farsi conoscere a chi fa visita alla fiera e di presentare i libri che pubblicano. È una grande opportunità per loro, infatti ogni anno ce ne sono molte e provengono tutte da svariati angoli dell’Italia.

Previsti tanti incontri e attività

Il “Più Libri Più Liberi” è quindi la fiera dell’editoria indipendente, ma allo stesso tempo è anche un’occasione per chi la visita di prendere parte a diverse attività, come gli incontri con gli scrittori e le conferenze stampa.

Per l’edizione di quest’anno ne sono previste diverse. Tra le presentazioni dei libri e gli incontri vari ci sarà infatti un gran bel daffare. Sarà quindi impossibile annoiarsi, soprattutto se si è amanti della carta stampata e della scrittura.

Tra i palazzi più stravaganti della città

A fare da scenografia all’evento c’è uno dei palazzi più stravaganti di tutta Roma, che da anni ospita gli incontri culturali più importanti della città, il Palazzo dei Congressi dell’Eur, meglio conosciuto come la Nuvola.

A causa delle forme morbide che hanno le sue pareti, da tempo i romani si divertono a chiamarlo in questo modo, tanto che oggi è facile trovare qualcuno che non sappia quale sia il Palazzo dei Congressi, perchè è abituato a chiamare l’edificio in questione con il semplice nome di Nuvola dell’Eur.

Visitarlo vale comunque davvero la pena, soprattutto in un’occasione del genere, durante la quale la Nuvola si riempie di gente, ma soprattutto di tantissimi libri.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI