Un giro in treno alla scoperta dei dintorni di Roma | Roma.Com

Un giro in treno alla scoperta dei dintorni di Roma

A Roma ci sono sempre tante cose da fare, ma anche i suoi dintorni sono tutti da esplorare. Per visitarli a volte è sufficiente scegliere la destinazione, prendere un treno, sedersi su una comoda poltrona e godersi il viaggio alla scoperta di una nuova città.

Il borgo senza tempo di Velletri

Non c’è cosa migliore di prendere un treno e di andare a visitare una nuova città, armati di uno zaino e tanta curiosità. Un viaggio sulle rotaie permette di sedersi su una poltroncina ed osservare i tanti panorami che scorrono, che spesso sono incantevoli. Si vedono diversi scenari come le casine, i boschi ed i laghi e si arriva infine ad una destinazione tutta da scoprire. Tra queste vi è per esempio Velletri, una città che dista solo 40 km dalla Capitale e che si può raggiungere in treno partendo da Roma Termini.

Velletri è una città nella quale non mancano le cose da vedere ed è circondata da tanti vigneti ed uliveti che la rendono un piccolo gioiello. Al suo interno custodisce un antico borgo che permette al visitatore di fare un tuffo nella storia, immerso nei mosaici e nelle antiche chiese. La cosa più affascinante di tutta la città è però la Torre del Trivio che dal 1400 continua ancora a vegliare su tutta Velletri. Negli anni è riuscita a sopravvivere a numerosi eventi, anche ai bombardamenti delle guerre mondiali.

È quindi una città ricca di storia, perfetta per godersi una piacevole gita fuori porta e per gustare poi un fantastico calice di vino dei Castelli Romani, una prelibatezza dell’enogastronomia.

Un tuffo nella storia ad Ostia antica

Partendo da Roma Ostiense e prendendo il trenino che porta a Lido si può arrivare ad Ostia Antica e osservare i resti di un grandissimo centro commerciale e fluviale appartenente all’età imperiale. Ostia ai tempi degli antichi romani era una città che era stata fondata da Anco Marzio, che l’aveva resa il porto fluviale della Capitale.

Era quindi un enorme centro nel quale si concentravano le più grandi attività commerciali. Ancora oggi resta un luogo affascinante e una grande attrazione per gli amanti della storia, che possono conoscere qualcosa in più sull’Impero romano e passeggiare in questo luogo glorioso. Sono tanti i resti che sono stati ritrovati e che appartengono a diversi tipi di edifici. I turisti infatti potranno osservare resti di case, magazzini, edifici religiosi e perfino un teatro. Sembrerà quindi di tornare al tempo di Roma antica restando comunque ben ancorati nel presente.

La fiabesca Tivoli

Un giro in treno permette anche di scoprire l’incantevole Tivoli, una città di origini antichissime che si trova a pochi chilometri da Roma. Pare che Tivoli sia nata con gli aborigeni, i primi abitanti dell’Italia Centrale e che quindi sia molto più antica della Capitale.

Fare una passeggiata nel suo bel centro storico permette infatti di scoprirne le origini ma soprattutto la bellezza. Tivoli è una città dal ricco patrimonio archeologico ed è circondata di resti appartenuti agli antichi romani. Templi ed acquedotti conservati in un buono stato arricchiscono la città e la rendono un vero gioiello. Ad impreziosirla ci sono poi i resti delle ville antiche che sono davvero uno spettacolo per gli occhi.

Tra queste vi è ad esempio Villa d’Este che è considerata come il manifesto del Rinascimento italiano. La sua costruzione è avvenuta nel 1550 ed è terminata solamente 20 anni dopo, ma il risultato finale è davvero stupefacente. La villa è ricca di opere d’arte al suo interno e di tante fontane al suo esterno che creano dei bellissimi giochi d’acqua e che rendono il giardino uno dei più belli di tutta l’Europa. Farci un giro ne vale sicuramente la pena e permetterà a chi la visiterà di scoprire una città fantastica, tutta da fotografare.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI