Vicino Roma, Borbona il piccolo paese che in estate si riempie di vita | Roma.Com

Vicino Roma, Borbona il piccolo paese che in estate si riempie di vita

È un paesino che si trova a cavallo tra il Lazio e l’Abruzzo ed è talmente grazioso che è più che consigliata una visita al suo interno, soprattutto durante la stagione estiva. Sei mai stato a Borbona?

A cavallo tra il Lazio e l’Abruzzo

Si trova al confine tra il Lazio e l’Abruzzo, ma è un comune talmente vicino a quest’ultima regione che fino a qualche decennio fa era abruzzese e non della provincia di Rieti, come lo è invece oggi.

Fino al 1930 si trovava infatti nella provincia di L’Aquila, mentre diverso tempo prima apparteneva al Regno delle Due Sicilie perchè era appunto collocato in Abruzzo.

Oggi è invece un paesino della provincia di Rieti che partendo da Roma con la macchina si può raggiungere in circa un’ora e mezza. Non si trova quindi dietro l’angolo ma vale davvero la pena visitarlo almeno una volta per scoprire le tante tradizioni che custodisce.

Molto piccolo ma particolarmente vivo

Nonostante Borbona sia un paese molto piccolo e poco abitato, durante l’anno propone talmente tante attività che lo rendono pieno di vita, di conseguenza può essere davvero piacevole trascorrervi una serata, soprattutto durante l’estate.

Nel mese di settembre Borbona diventa per esempio un palcoscenico per i poeti o semplicemente per gli appassionati della letteratura, perchè ospita la festa del “canto a braccio”, che permette a chi vuole d’improvvisare poesie e stornelli su un palco. Si tratta di un evento che da diversi anni anima l’estate di Borbona e che ricorda questo tipo di poesia che un tempo andava molto di moda tra i pastori, ma di cui adesso resta solo un vago ricordo.

Tra settembre e ottobre invece le viuzze del paese si riempiono di stand in occasione della sagra del fagiolo borbontino, una festa mangereccia che ha come protagonista questo fagiolo che è tipico della zona.

A dicembre invece, in occasione del Natale, a Borbona viene allestito un enorme presepe, che viene realizzato con decine di statuine di terracotta, che sono realizzate dagli artigiani del posto. Si percepisce una bellissima atmosfera in quell’occasione e si percepisce la magia del Natale.

Dei piccoli tesori dal valore storico culturale

Sono quindi tanti gli eventi che organizza il comune di Borbona ai quali si può partecipare e altrettante sono le cose che si possono visitare facendo un giro per il paese.

Il paese è custode di alcuni tesori che hanno un  grande valore storico religioso. Tra questi c’è per esempio un’enorme Croce Processionale, che appartiene al 1320 e che rappresenta sui suoi lati sia alcune pagine della bibbia, che della storia medievale del cristianesimo.

Un altro tesoro del posto è il monastero di Sant’Anna, una struttura che nei secoli ne ha viste di ogni. Sembra che un tempo sia appartenuta ai frati francescani e che poi nei secoli sia diventata prima un rifugio per le truppe napoleoniche e poi un carcere. Ora è un edificio al quale si cerca di dare una nuova vita.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI