Roma al tram, alla scoperta dei dintorni della fermata Parlatore | Roma.Com

Roma al tram, alla scoperta dei dintorni della fermata Parlatore

Scopriamo cosa è possibile visitare nei dintorni della fermata Parlatore, nella linea numero 5 e 19 del tram della città di Roma, tra cui il Forte Prenestino, centro di aggregazione sociale per la comunità del quartiere

Cosa si può vedere nelle vicinanze della fermata Parlatore e quali linee del tram l’attraversano

Parlatore è una fermata della linea 5 del tram della città di Roma, con capolinea fissati nella stazione di Termini e in Gerani, e della linea 19, che dalla stessa Gerani prosegue verso Piazza di Porta Maggiore. Nelle vicinanze si trova il Forte Prenestino, oggi gestito in maniera autonoma per scopi culturali e sociali e un tempo avamposto difensivo nel cuore della Capitale, una nuova funzione più a passo con i tempi ma senza snaturare l’importanza storica che ha svolto in passato.

La web radio autogestita e le finalità di questo spazio cittadino

All’interno della struttura anche la Radio Forte, ascoltabile in streaming e con diverse rubriche che riguardano tanti argomenti diversi. Possibilità di assistere anche a showcase dal vivo. Questa un’ulteriore attività di una rete di persone che hanno creduto in questo posto e l’hanno trasformato in un terreno libero e non più abbandonato al degrado, con la volontà di consentirne la fruizione a chiunque sia disposto a trattarlo con lo stesso amore di chi lo gestisce.

Le numerose attività del Forte Prenestino, luogo di aggregazione del quartiere

Sport, con corsi di karate, judo e yoga, tante attività culturali, presentazioni di libri, un festival musicale estivo, manifestazioni ricorrenti legate anche al cibo e al vino locale, questi solo alcuni ingredienti di cosa è oggi il Forte Prenestino, luogo conviviale e di aggregazione della comunità della zona, in grado di accogliere persone di tutte le età all’insegna del rispetto per il diverso e la voglia di condividere tempo libero e passioni, costruendo anche legami umani in un’epoca in cui la solitudine spesso ha il sopravvento.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI