Roma in tram; alla scoperta di Viale Regina Margherita/ Nizza | Roma.Com

Roma in tram; alla scoperta di Viale Regina Margherita/ Nizza

Non è solamente una fermata che collega le linee 3 e 19 del tram, ma anche un punto da cui partire per godersi una passeggiata alla scoperta di ciò che Roma ha da offrire. Sono tante le cose da visitare nei suoi dintorni, ma esattamente cosa c’è da vedere?

Un punto di riferimento per chiunque

Viale Regina Margherita/Nizza è una fermata che appartiene alle linee 3 e 19 del tram di Roma e che sorge lungo Viale Regina Margherita, ovvero sulla strada che da il nome alla fermata. È un buon punto d’appoggio per i pendolari, che salendo sul tram da qua, possono raggiungere diversi punti della città, come per esempio il quartiere Trastevere, il quartiere Vaticano oppure Piazza dei Gerani.

Allo stesso tempo lo è anche per chi decide di scendervi e soprattutto, perchè sta tra i quartieri Salario, Nomentano e Trieste. In pratica è per chiunque un buon punto di riferimento per chiunque, anche per i turisti o per chi semplicemente vuole concedersi un giro per la città. Viale Regina Margherita/Nizza è infatti molto vicina ad alcune delle più belle attrazioni turistiche di Roma, come per esempio il Macro, Villa Torlonia e la chiesa di San Giuseppe in Via Nomentana.

Il Macro, un vecchio birrificio trasformato in una struttura museale

Il Macro o meglio, il Museo d’arte contemporanea di Roma è una delle attrazioni turistiche che si possono vedere allontanandosi di poco dalla fermata. Dista solamente due minuti dalla stazione del tram e si può raggiungere percorrendo Via Nizza.

È una struttura museale nella quale prendono continuamente vita delle esposizioni d’arte contemporanea ed è particolarmente interessante da visitare, perchè è un luogo che ha vissuto tantissime vite. È nato come un edificio destinato a ospitare stalle e magazzini, ma poi è stato utilizzato per la produzione della birra Peroni. Tempo dopo è stato poi trasformato nel museo che oggi conosciamo. Oggi è quindi uno spazio dedicato all’arte nel quale prendono vita numerose mostre a cui chiunque può accedere liberamente, essendo queste sempre gratuite.

La suggestiva chiesa di San Giuseppe a Via Nomentana

Anche la Chiesa di San Giuseppe a Via Nomentana s’inserisce tra le attrazioni turistiche che i dintorni di Viale Regina Margherita/Nizza ospitano.

Per poterla raggiungere, bisogna camminare per alcuni minuti lungo Viale Regina Margherita e poi spostarsi sulla Via Nomentana. È lungo la via che si trova la chiesa in questione.

È una struttura che è stata realizzata nei primi anni del 1900 e all’esterno è in pieno stile neoromanico, una tendenza architettonica che tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900 andava molto in voga. All’interno ha invece delle decorazioni in stile cosmatesco, ovvero tipico dei Cosmati, dei marmorati di Roma le cui decorazioni sono presenti in molti luoghi di culto della città.

L’affascinante complesso di Villa Torlonia

Tra le attrazioni turistiche che si trovano a pochi passi dalla fermata Viale Regina Margherita/Nizza, c’è poi il complesso di Villa Torlonia. Per poterlo raggiungere bisogna camminare per qualche minuto su Via Dalmazia, entrare su Corso Trieste e percorrere la via fino all’ingresso della villa.

È un luogo davvero affascinante, perfetto per passeggiare e godersi un po’ di verde, essendo questo circondato da un enorme giardino pubblico. È poi ricco di cose da visitare, di musei che ospitano delle prestigiosi collezioni d’arte e ospita perfino un bunker, che è possibile visitare. Quest’ultimo è stato fatto da costruire ai tempi della guerra da Mussolini in persona, per poterlo proteggere da eventuali attacchi. Il motivo per il quale il bunker si trova nel cuore di Villa Torlonia è dovuto al fatto che il complesso è stato per qualche tempo una proprietà dello stesso Mussolini.

Oggi è invece un luogo in cui godersi l’arte e il verde.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI