La notte di San Lorenzo, un momento magico da trascorrere sotto a un cielo stellato | Roma.Com

La notte di San Lorenzo, un momento magico da trascorrere sotto a un cielo stellato

È la notte delle stelle cadenti e un momento dell’anno che la tradizione riconosce come magico, perchè permette a ogni desiderio di esaudirsi e diventare realtà. Ma quali sono i punti più belli di Roma dai quali osservare il cielo stellato?

La notte in cui i sogni diventano realtà

È la notte in cui tutti diventano dei sognatori, si riuniscono a osservare il cielo e a esprimere i desideri che vorrebbero realizzare, ma che per scaramanzia non raccontano a nessuno se non alle stelle cadenti.

Secondo la tradizione, se nel corso di questa serata qualcuno vede una “stella cadere”, deve esprimere un desiderio, perchè questo potrebbe poi avverarsi. Per cui nonostante dal punto di vista scientifico questo fenomeno delle stelle cadenti venga comunemente riconosciuto come una pioggia di meteoriti che avviene durante le sere d’agosto, a qualcuno piace pensare che la notte del 10 agosto, meglio conosciuta come quella di San Lorenzo, sia invece un momento magico, da trascorrere insieme a chi si vuole bene in un luogo poco illuminato dalla luce artificiale, ma costellato di stelle.

Dei luoghi in cui ricreare un’atmosfera magica

Di certo a Roma non mancano i luoghi in cui ritrovarsi a vedere le stelle. Tanti sono i suoi punti panoramici che permettono di osservarle e che allo stesso tempo regalano una vista panoramica della città.

Uno di questi è sicuramente la terrazza del Giardino degli Aranci, la stessa che sia di giorno che di sera attira l’attenzione di molti per l’affascinante veduta che regala su Roma e in particolare sul suo cupolone. È perfetta per vedere le stelle, soprattutto se si è in coppia. Si genera un’atmosfera davvero romantica.

Anche la terrazza del Pincio sopra Piazza del Popolo può essere un ottimo belvedere da cui osservare il cielo stellato. Essendo piuttosto in alto offre una prospettiva mozzafiato su tutta la città.

Alcune idee per una serata alternativa

Se quindi l’idea è quella di trascorrere una magica serata a vedere le stelle nel cuore della Capitale, questi due sono i punti migliori in cui farlo. Se invece si vuole optare per qualcosa di più alternativo, si può pensare di andare altrove, per esempio a Roma Wolrd, il parco a tema dedicato all’antica Roma.

Per la serata di San Lorenzo sta organizzando una caccia alle stelle cadenti insieme a un incontro con un astronomo, in grado di sciogliere qualsiasi dubbio sul mondo dei pianeti, dei meteoriti e delle stelle.

Se invece si preferisce scostarsi dal traffico capitolino, ma rimanere comunque nei suoi dintorni, è più che consigliato un giro al Parco Tuscolo ai Castelli Romani. In occasione del 10 agosto, tra i resti dell’antica città Tusculum, è previsto prima un incontro con un divulgatore scientifico e poi un concerto di musica jazz, che attraverso le note chiuderà la magica notte delle stelle cadenti.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI