Margherita Buy, i tre film migliori in cui ha recitato l'attrice nata a Roma | Roma.Com

Margherita Buy, i tre film migliori in cui ha recitato l’attrice nata a Roma

In occasione del suo compleanno vi proponiamo i tre migliori film in cui ha recitato Margherita Buy,  attrice nata a Roma e che proprio nella Capitale si è formata nel mondo del cinema

Margherita Buy, come è nata una stella del cinema

Compie oggi 61 anni, Margherita Buy, cresciuta nel quartiere Coppedè a Roma, prima di tre sorelle, figlia di un dirigente dell’Unità sanitaria locale e di una casalinga. I suoi antenati paterni sono francesi: il suo trisavolo paterno, francese, era un ufficiale medico dell’esercito napoleonico che si trasferì prima in Toscana e poi in Veneto mentre il suo bisnonno Tito Buy, patriota, garibaldino e preside del liceo Lioy di Vicenza. Durante gli anni del liceo entra in contatto con Andrea Camilleri, docente all’Accademia nazionale d’arte drammatica, la cui moglie le dava ripetizioni di latino. Dopo la maturità, conseguita al liceo scientifico Azzarita di Roma, non volendo proseguire gli studi universitari, decide di intraprendere la carriera di attrice provando a entrare all’Accademia, non viene ammessa subito ma l’anno successivo.

Margherita Buy in Caterina va in città

Margherita ha ottenuto due candidature ai David di Donatello e vinto il premio per la migliore attrice non protagonista per la pellicola Caterina va in città diretta da Paolo Virzì, nelle sale nel 2003. Interpreta la madre della piccola adolescente che vive a Montalto di Castro, e racconta il suo disagio nel contesto di una grande città, scoprendo i primi amori, amicizie giuste e sbagliate e crescendo di conseguenza. La Buy nelle vesti di una casalinga saprà essere un punto di riferimento per la giovane protagonista che imparerà a sue spese cosa significa fare le prime scelte. Nel cast anche Sergio Castellitto e Claudio Amendola.

Margherita Buy, tra Verdone e Ozpetek

Margherita è la protagonista di Le fate ignoranti di Ferzan Ozpetek del 2001, interpretando un medico specializzato nella cura dell’AIDS e con suo marito Massimo una coppia di quarantenni, socialmente affermati, che sembrano vivere un legame intenso e perfetto seppur abbastanza abitudinario, disturbato solo dal difficile rapporto che la donna vive con la propria madre. La tranquilla quotidianità viene irreparabilmente sconvolta quando Massimo muore improvvisamente, travolto da un’auto e questo porterà a un lungo percorso prima della rinascita.

La troviamo nel cast anche di Maledetto il giorno che ti ho incontrato di Carlo Verdone, al cinema nel 1992. Verdone è un giornalista romano che vive a Milano, sulle scale dello studio dello psicologo dove va in visita incontra Camilla, interpretata dalla Buy, un’attrice complessata, con cui instaura una profonda amicizia. Entrambi fanno uso di ansiolitici e si aiutano a vicenda nel superare le proprie insicurezza, dopo litigi e incomprensione, sul finale sboccia però l’amore tra i due.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI