Una passeggiata nelle terrazze più belle della città | Roma.Com

Una passeggiata nelle terrazze più belle della città

I tesori di Roma sono davvero tanti e sono spesso nascosti tra le sue tante strade. Tra questi vi sono le terrazze panoramiche che regalano dei fantastici scorci della città. Scopriamo però quali sono le più belle!

L’atmosfera romantica dei balconi romani

Roma è una città che al suo interno racchiude molte bellezze, che si possono osservare affacciandosi nelle tante terrazze che si trovano attraversando la Capitale.

Probabilmente la più nota a tutti è quella del Pincio, che si trova davanti a Piazza del Popolo. Questa è posizionata nel bel mezzo di Villa Borghese e regala una vista mozzafiato su tutta la città. La terrazza è poi è un punto che soprattutto durante il tramonto regala un’atmosfera romantica ed è perfetta per passeggiare la sera, quando Roma si infuoca sotto al sole calante riempendosi poi di tante luci.

A pochi minuti dalla balconata, si trova poi Piazza di Spagna e la sua immensa scalinata, che se percorsa conduce alla Terrazza Trinità dei Monti. È un incantevole balcone che da dietro si affaccia su Villa Medici e sul suo grande giardino, mentre da davanti permette di vedere la trafficata Via del Corso. Il punto è piuttosto alto, di conseguenza è possibile vedere le chiese con le loro cupolette e la bellezza del vasto centro storico romano.

Leggermente più distante è invece la Terrazza degli Aranci, che si trova nel Parco Savello dell’Aventino. È un punto ricco di aranci che mostra ai suoi piedi l’Isola Tiberina ed il quartiere ebraico. La vista toglie il fiato e fa vedere dall’alto la Sinagoga più grande di tutta l’Europa insieme alla sua cupola quadrata.

Il mezzogiorno al Gianicolo e la Roma stellata a Monte Mario

Quindi sono molte le terrazze nelle quali si può vedere Roma in tutto il suo splendore ed ognuna di queste regala dei bellissimi scorci sulla città.

Ad esempio la Terrazza del Gianicolo permette di vedere Roma attraversata dal fiume Tevere e garantisce un bellissimo panorama sulla città. Da lì si riescono a vedere molte cose, come ad esempio il Pantheon, la Basilica di San Pietro ed il Palazzo Vittoriano, il monumento dedicato a re Vittorio Emanuele II. La balconata è poi unica nel suo genere. Ogni giorno alle 12:00 si possono vedere dei soldati che accendono un cannone facendo così sincronizzare ogni campana delle chiese romane.

Al Campidoglio ci sono invece tre bellissime balconate che regalano degli scorci mozzafiato sul Foro Olitorio e nel Teatro Marcello, che è stato costruito da Augusto appositamente per suo nipote. La vista del balcone è quindi tutta da fotografare e si affaccia sui templi di Roma, sulle piazze e sui colonnati della città.

Un pò più distante da tutte è infine la Terrazza dello Zodiaco di Monte Mario. Si trova nel punto più alto della città e di notte sembra che gli edifici di Roma siano come le costellazioni di un cielo stellato, tutti illuminati dalle luci della città e della luna che veglia su di essa.

Alcune terrazze a pagamento dal panorama mozzafiato

A Roma ci sono infine delle terrazze il cui ingresso è a pagamento ma la vista che regalano vale davvero il prezzo del biglietto. La terrazza del Palazzo Vittoriano ad esempio permette di vedere Roma in tutta la sua bellezza. Il panorama lo si vede dal punto più alto del monumento, a pochi minuti dal Colosseo e si estende fino alla zona EUR della città donando così uno spettacolo magnifico.

Una vista altrettanto magnifica è data invece dalla Basilica di San Pietro. Salendo sul cupolone della struttura tramite una lunga scala a spirale, si può ammirare tutto il Vaticano insieme alle persone che lo visitano continuamente.

Un’ultima terrazza dalla vista meravigliosa si trova infine sulla cima del Palatino. Questa è quella degli Horti Fernesiani e si trova su una residenza costruita dalla nobile famiglia. Il panorama che regala è spettacolare e si estende sui Fori Imperiali, sul Colosseo e sul Colle Oppio.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI