Buon compleanno a Ditonellapiaga, nuova icona urban, tra elettronica, testi ironici e provocanti | Roma.Com

Buon compleanno a Ditonellapiaga, nuova icona urban, tra elettronica, testi ironici e provocanti

Tanti auguri a Ditonellapiaga, cantautrice romana approdata al grande pubblico con la partecipazione allo scorso Festival di Sanremo in coppia con Donatella Rettore e adesso esponente di spicco della nuova musica indipendente

Ditonellapiaga e i suoi esordi nella Capitale

Compie oggi 25 anni Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga, cantautrice romana dalla personalità eccentrica e con l’urgenza   l’urgenza di raccontare le mille sfaccettature della propria identità.  Nuova icona urban, Ditonellapiaga incarna il complesso animo femminile, senza rinunciare all’ironia. Grazie all’incontro con il duo di producer romani bbrod, nel 2019, inizia a dare una forma concreta alla sua scrittura versatile e oggi spazia con naturalezza da sonorità elettroniche più crude e acide a quelle più morbide e armoniche di un pop dal respiro internazionale. Il suo nome inizia a circolare nella Capitale esibendosi in diversi locali e la cover della hit dei Matia Bazar Per un’ora d’amore le consente di firmare il primo contratto discografico, a cui seguono gli apprezzati singoli Morphina e Spreco di  potenziale.

Ditonellapiaga e il primo disco Camouflage

Poco prima del suo annuncio tra i big del Festival di Sanremo 2022 esce il suo primo disco Camouflage che raccoglie alcuni brani già pubblicati con nuovi inediti che contribuiscono a rendere ancora più chiara la cifra stilistica innovativa di Ditonellapiaga, tra cui l’ispirata canzone Non ti perdo mai, scritta insieme all’amico e concittadino Fulminacci, altra penna di rilievo del nuovo cantautorato capitolino. Un disco che colpisce anche Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival che decide di farla debuttare in coppia con Donatella Rettore.

Ditonellapiaga e il successo sanremese Chimica

Il brano in gara Chimica consacra la giovane cantautrice conquistando le radio e la certificazione di platino, grazie a un sound accattivante, un testo piccante e divertente così come il videoclip. Parte poi un tour nei club e poi nei principali festival estivi con oltre 30 date in tutta Italia e un apprezzamento di pubblico sempre più crescente. Anche la critica decide di premiare l’exploit di Ditonellapiaga, che riceve la Targa MEI – Exitwell come Migliore Artista dell’Anno e la Targa Tenco con il disco d’esordio Camouflage per la sezione Opera prima. Venerdì 10 febbraio tornerà sul palco dell’Ariston nella serata delle cover in compagnia dei debuttanti Colla Zio per una versione giocosa di Salirò, brano cult di Daniele Silvestri.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI