Lo storico bar Euclide chiude i battenti dopo 70 anni | Roma.Com

Lo storico bar Euclide chiude i battenti dopo 70 anni

Il bar Euclide ai Parioli chiude dopo 70 anni d’attività, l’ultima gestione era stata ampiamente criticata da parte della clientela e la fine diventa inevitabile, ecco cosa aprirà al suo posto

La storia del Bar Euclide, dalla famiglia Olivetti alla cessione dell’attività

Il bar Euclide è stato uno dei simboli dei Parioli romani. Il locale fino al 2005 è stato di gestione della famiglia Olivetti e qua attori, sportivi, politici si fermavano per un caffè o un pasto caldo. Il centro della vita del quartiere, una piazza dove il tempo sembrava non essersi fermato ma adesso la decisione definitiva di chiudere è avvenuta dopo ben 70 anni di attività.  Gli Olivetti, imprenditori umbri, erano approdati nella Capitale negli anni Cinquanta per aprire bar eleganti che potessero riunire l’elite intellettuale della città. Il locale viene ceduto e di conseguenza inizia il suo declino che porta alla chiusura.

Il declino degli ultimi anni, dall’arrivo dei carabinieri alle recensioni pessime

Solo nel 2008 i carabinieri avevano posto sigilli con la sentenza di sfratto esecutivo a causa di morosità della proprietaria delle mura ma la chiusura era stata all’epoca scongiurata. Nell’ultimo decennio non era più la meta gettonata dei vip ma aveva perso fascino e il servizio lasciava spesso a desiderare, al punto da divenire su TripAdvisor uno dei locali con le recensioni più negativi dell’intera città di Roma.

Cosa aprirà al posto del Bar Euclide? La malinconia resta per pochi

Adesso al posto del Bar Euclide aprirà un supermercato Esselunga, segno dei tempi che corrono. Resta la malinconia di quello che non sarà più anche se i clienti affezionati si erano in larga parte già spostati da tempo altrove. Giudizi all’unisono negativi relativi all’ultima gestione dell’esercizio, dalla pulizia al personale, dal cibo alle bibite fino al prezzario. Nella piazza Euclide adesso resta Carrots, un altro storico bar dei Parioli.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI