Come la fa Roma non la fa nessuno, la sua pizza trionfa sul mondo | Roma.Com

Come la fa Roma non la fa nessuno, la sua pizza trionfa sul mondo

Non c’è pizza migliore di quella romana! Lo conferma anche una classifica mondiale che ha inserito una pizzeria della periferia di Roma tra le migliori del pianeta. È l’ennesima dimostrazione che anche per quest’anno i sapori della cucina italiana e soprattutto della fragrante pizza romana nun se battono!

Un grande motivo d’orgoglio per la penisola

È davvero difficile trovare nel mondo una pizza che sia più buona di quella italiana. I suoi sapori, la sua consistenza e il fatto che sia gonfia sul cornicione e sottile al centro, la rendono irresistibile a chiunque.

Lo confermano anche le classifiche sulle migliori pizzerie del mondo, che ogni anno stilano una top 100 sui migliori ristoranti del globo che propongono la pizza all’interno del loro menù. Quest’anno non solo diverse pizzerie italiane sono state riportate nella classifica, ma due di queste si sono addirittura piazzate alla top 1.

Si tratta della “10 Diego Vitagliano Pizzeria” di Napoli e di “I Masanielli” di Caserta. La loro pizza ha praticamente conquistato chiunque, insieme a quella di New York di “Una Pizza Napoletana“, che si è posizionata alle terza posizione e alla spagnola “Sartoria Panatieri“, che si è classificata invece alla quarta.

Per l’Italia e per la Campania tutto questo rappresenta un grande motivo d’orgoglio, ma quest’anno a festeggiare il piazzamento italiano nella classifica c’è anche un’altra città, ovvero Roma dato che anche una delle sue pizzerie è stata riconosciuta come una delle migliori 100 al mondo.

La pizzeria di periferia tra le migliori del mondo

Questo riconoscimento è chiaramente un motivo d’orgoglio per tutta Roma, ma è anche l’ennesima conferma che la sua cucina non la batte nessuno. Ormai è praticamente un dato di fatto.

Ma ecco qual è la pizzeria che ha ottenuto questo prezioso riconoscimento. Si tratta di una pizzeria che si trova nella periferia della città, esattamente tra Torpignattara e Centocelle, in Via Genezzano 32. Il suo nome è “180 g pizzeria romana“.

Una pizza che è la fine del mondo

Già dal nome presente sull’insegna si percepisce che in questo locale viene proposta la buona e tradizionale pizza romana, ovvero quella sottile e  scrocchiarella sul cornicione, ma al centro morbida. Effettivamente è così.

Da “180 g pizzeria romana” viene infatti proposta proprio questa. Può essere guarnita in tantissimi modi oppure può essere servita semplicemente con del pomodoro e la mozzarella. È una vera goduria, da gustare fetta dopo fetta. La fine e la migliore del mondo.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI