"Icons of Light" è la mostra spirituale di Bill Viola | Roma.Com

“Icons of Light” è la mostra spirituale di Bill Viola

È considerato uno dei maestri della videoarte e fino al 26 giugno esporrà un’incredibile esposizione nel cuore del lussuoso Palazzo Bonaparte. “Icons of Light” è la mostra di Bill Viola, il pioniere dell’arte rappresentata nei video.

Un percorso tecnologico alla scoperta dell’anima

È una mostra davvero affascinante quella che in questi giorni si sta svolgendo nelle sale del Palazzo Bonaparte, una delle gallerie d’arte più eleganti di Roma.

Icons of Light” è l’esposizione dedicata a Bill Viola e alle sue fantastiche opere. L’artista è considerato tra i maestri della videoarte e per questo motivo in suo onore è stata organizzata quest’incredibile mostra, a cui tutti potranno assistere fino al 26 giugno.

I suoi non sono dei veri quadri, ma delle immagini in movimento che sono state realizzate tramite degli strumenti elettronici. Sono dei disegni davvero suggestivi, in grado di regalare molte emozioni e di far viaggiare il visitatore all’interno della propria anima.

“Icons of Soul” è infatti un percorso spirituale che viene però fatto attraverso la tecnologia. Nasce attraverso la fusione della cultura orientale e classica, dell’arte antica e di quella classica.

È poi una selezione di 15 opere che ripercorre tutta la carriera dell’artista dagli anni 70 a oggi. È qualcosa di davvero emozionante.

Un viaggiatore alla scoperta del mondo

Oggi Bill Viola è considerato come uno dei più grandi maestri della videoarte. Le sue installazioni sono davvero suggestive ed è difficile rimanere impassibili alla loro vista.

Sono poi il frutto dei viaggi dell’artista intorno al mondo e degli studi che ha compiuto sulla cultura orientale e occidentale.

Durante la sua vita Bill Viola ha infatti avuto l’occasione di esplorare una buona parte del globo. È stato a Firenze e poi trascorso qualche anno in Giappone. È qui che nascono i suoi studi sul mondo orientale, sul buddismo, sul teatro giapponese e sulla calligrafia.

E sono proprio alcuni di questi gli elementi che si riflettono nelle opere dell’artista, che prendono per mano lo spettatore e lo accompagnano a riflettere sulla vita, sulla morte e sul viaggio.

Una cornice affascinante

A fare da cornice ad “Icons of Light” ci sono le fantastiche sale del Palazzo Bonaparte, che ogni giorno incantano i visitatori facendoli rimanere a bocca aperta.

Sono fiabesche e un tempo erano abitate dalla madre di Napoleone Bonaparte, che secoli fa era conosciuta come “Madame Mère”.

Insieme al palazzo sono state costruite in una delle piazze più belle e trafficate di Roma, Piazza Venezia. Oggi sono il luogo perfetto per poter ospitare una mostra incredibile come quella di Bill Viola.

È un percorso davvero emozionante, che permette al visitatore di fare un percorso all’interno della propria anima ma avvolto dalla bellezza.

In questi giorni è anche il luogo ideale per gli amanti della scultura, che possono assistere alla mostra di Jago, l’artista contemporaneo che fa impazzire gli appassionati della scultura.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.