Il Fungo dell'Eur, il ristorante ad alta quota | Roma.Com

Il Fungo dell’Eur, il ristorante ad alta quota

Era stato costruito per poter fornire l’acqua ai giardini dell’Eur, ma negli anni si è trasformato in un elegantissimo ristorante di pesce. Nel cuore della Via Cristoforo Colombo si trova “il Fungo”, l’iconico ristorante alto ben 14 piani.

Un enorme fungo nel cuore dell’Eur

Il suo vero nome dovrebbe essere “torre piezometrica” ma tutti si divertono a chiamarlo “Il fungo dell’Eur” per la strana forma che lo rende simile ad un enorme fungo.

È uno dei ristoranti più stravaganti di Roma e si trova nel cuore della via Cristoforo Colombo, a pochi passi dagli scenografici giardini dell’Eur.

Riconoscerlo è davvero facile. È una struttura alta ben 50 metri che nasce inizialmente con lo scopo di fornire l’acqua alle cascate del laghetto dell’EUR, ma che poi negli anni ’60 si trasforma in un ristorante di classe.

Al momento della sua prima apertura la gente è totalmente impazzita. Dopotutto non è cosa da tutti i giorni trovare un ristorante a forma di fungo alto quanto un palazzo di 14 piani.

Non molti anni dopo però la struttura aveva rischiato la sua chiusura definitiva. Nel 1978 il bar del ristorante che si trovava al pian terreno era diventato la scena di un attentato. In quegli anni sembra che quel bar fosse un punto di ritrovo per degli esponenti dell’estrema destra e di conseguenza proprio lì era stata fatta esplodere una bomba al tritolo, che aveva danneggiato il fantastico locale.

Per diversi anni il fungo dell’Eur è stato quindi un cantiere aperto, ma fortunatamente nel 1991 è stato riaperto. Ancora oggi è quindi un affascinante ristorante, perfetto per trascorrere dei momenti davvero unici.

Una cena davvero unica

Una cena nel cuore dell’enorme fungo di Roma potrebbe rivelarsi un’esperienza davvero unica. Al 14esimo piano si trova l’iconico ristorante che offre una fantastica vista su Roma, sui suoi incredibili monumenti e perfino sul litorale.

I piatti che vengono serviti sono principalmente a base di pesce. Sono piatti della tradizione ma che vengono preparati con estrema cura dagli chef, che li rendono tanto appetitosi quanto belli alla vista. Vengono poi accompagnati da un ottimo calice di vino.

Il Fungo dell’Eur offre infatti una ricca scelta di vini che  provengono sia dall’Italia che dalla Francia e proprio in questi giorni aprirà la sua primissima enoteca.

Chiaramente per poter accedere al locale è necessario prenotare, altrimenti sarà molto difficile trovare posto. È probabilmente più semplice accedere alle pendici del fungo, ovvero allo “Zero Bistrò”. è lì che si trova l’elegante bar della struttura, un piccolo angolo di pace in cui gustare una bella birra accompagnata da una deliziosa pizza.

Un’esperienza incredibile

Il ristorante si trova nel cuore dell’elegante zona dell’Eur, un punto di Roma perfetto per poter trascorrere dei momenti davvero piacevoli.

Vicino al ristorante si trovano infatti gli eleganti giardini dell’Eur, con le loro cascate ed i ciliegi che nel periodo della fioritura sono davvero incantevoli. In questi giorni sono il luogo perfetto in cui prendere il sole ma anche un poco di fresco sotto gli alberi.

In questi periodi che sta tornando poi la musica dal vivo è consigliato un concerto al Palazzetto dello Sport, il cosiddetto Palalottomatica. Può essere il posto ideale per chiudere una serata in bellezza dopo un’esperienza da sogno sul Fungo dell’Eur.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI