Il "Rifugio Romano", il ristorante che con il cibo riesce ad accontentare proprio tutti | Roma.Com

Il “Rifugio Romano”, il ristorante che con il cibo riesce ad accontentare proprio tutti

Si trova in Via Volturno, a pochi minuti da Roma Termini ed è un piccolo ristorante che con il cubo riesce ad accontentare qualunque tipo di clientela, sia gli amanti della tradizione che quelli della cucina vegetariana e vegana. Siete mai stati al “Rifugio Romano”?

Un rifugio per ogni tipo di clientela

È difficile trovare un ristorante che sia in grado di proporre dei piatti adatti a qualunque tipo di clientela e alle sue esigenze alimentari. Solitamente un locale è specializzato in un solo tipo di cucina e di conseguenza è raro trovare qualcosa che sia in grado di offrire delle pietanze vegane, vegetariane e onnivore allo stesso tempo.

Questo però non è il caso del “Rifugio Romano”, il ristorante che per accontentare qualunque tipo di cliente ha stilato ben due menù. Il primo propone dei piatti classici, che appartengono alla tradizione romanesca o che semplicemente sono parte della buona cucina italiana. Il secondo menù invece offre invece dei piatti totalmente vegani.

È quindi davvero il ristorante perfetto per chiunque.

A pochi passi da Roma Termini

Per poterlo trovare bisogna andare in una delle zone più trafficate di tutta la città, ovvero nei pressi della stazione di Roma Termini e poi dirigersi in Via Volturno. Il ristorante si trova proprio al centro della strada.

Non è molto grande, ma è così accogliente che sembra essere davvero un piccolo rifugio. Una tana nella quale ritagliarsi qualche bel momento per poter gustare dei piatti ricchi di sapori e di romanità.

Poiché però il locale è piuttosto conosciuto all’interno delle mura romane, è spesso affollato e di conseguenza è necessario prenotare per potersi assicurare un posto a sedere.

Dalla carbonara al guanciale a quella con il seitan

È quindi il ristorante che può soddisfare qualsiasi tipo di clientela e permettere di assaggiare diversi tipi di cucina in un solo pasto.

Le pietanze che propone all’interno dei suoi menù sono davvero tante e altrettanta è la voglia di assaggiarle tutte. Probabilmente però la più invitante di tutte è la pasta, sia essa servita con dei sughi tradizionali che vegani.

Chi viene a mangiare al “Rifugio Romano” può infatti gustare dei fumanti piatti di carbonara, amatriciana e gricia, sia realizzati con il classico guanciale, che con il seitan, che lavorato in un certo modo sembra avere un sapore molto simile a quello dell’amato salume.

Altrettanto deliziosi sono poi i secondi, che nel menù onnivoro sono a base di carne e pesce, mentre in quello vegano sono sostanzialmente a base di carne vegana o seitan. Da gustare sono per esempio le scaloppine di seitan, le salsicce di carne vegana oppure il tradizionale pollo alla cacciatora, una vera primizia della cucina romanesca.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI