L'enoteca "Cul de Sac", il piccolo paradiso per gli amanti vino | Roma.Com

L’enoteca “Cul de Sac”, il piccolo paradiso per gli amanti vino

Si trova nel cuore pulsante della Capitale e da anni è un punto di riferimento per gli amanti del buon vino e del cibo. Siete mai stati all’enoteca “Cul de Sac”?

Un fornitore di vino per tutti

Si trova nel cuore pulsante di Roma ed è un’enoteca che da anni è un punto di riferimento per chiunque. Non solo quindi per i turisti o per gli amanti del vino, ma anche per molti ristoratori e albergatori.

Sono tantissime le etichette di vini che propone al suo interno, all’incirca 1500. Sono le migliori d’Italia e di conseguenza sono particolarmente apprezzate dai clienti che frequentano l’enotecaCul de Sac” e che vengono a degustarli e che spesso li accompagnano a dell’ottimo cibo.

Tanto vino e ottimo cibo

Prima di essere un wine – bar, la Cul de Sac era un luogo nel quale si potevano acquistare sia i vini che negli oli. Una bottega che era stata inaugurata nei primi anni del 1900 e che poi negli anni ’70 si è trasformata nell’enoteca di oggi e nel posto perfetto in cui godersi qualche bel momento all’insegna del vino e del cibo.

La Cul de Sac oltre a essere un’enoteca è anche un ristorante che propone una ricca selezione di piatti, compasta da antipasti, primi e secondi e infine dai dolci. Pietanze che appartengono alla buona tradizione e che chiaramente possono essere accompagnate a del buon vino, che può essere scelto liberamente da commensale oppure direttamente dallo staff del locale, che sicuramente sa consigliare qualcosa in grado di esaltare i sapori di ciò che si mangia.

Il posto perfetto in cui trascorrere una bella serata

La Cul de Sac è quindi il posto perfetto in cui trascorrere una bella serata in compagnia oppure per poter mangiare qulcosa prima di andarsi a divertire da qualche parte, per esempio a Campo de Fiori, il centro dellla movida romana.

L’enoteca si trova a pochissimi minuti da quella piazza, ovvero nella Piazza di Pasquino, la stessa nella quale si trova la famosa statua parlante di Roma. Andarla a vedere potrebbe essere un ulteriore pretesto per poter andare a mangiare o a bere qualcosa di veramente buono all’enoteca.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI