Roma al tram, alla scoperta di Piazza Argentina | Roma.Com

Roma al tram, alla scoperta di Piazza Argentina

Piazza Argentina è il capolinea della linea 8 del tram romano che parte da Casaletto e passa per la stazione di Trastevere, la fermata ideale per un viaggio nel passato con un’area archeologica di età repubblicana

Piazza Argentina, l’area archeologica e i quattro templi repubblicani

Arrivati alla fermata di Piazza Argentina, i visitatori romani si trovano nell’antica zona di Campo Marzio con al centro un’importante area archeologica che ospita quattro templi romani di età repubblicana. La loro scoperta avvenne nel 1926 in seguito a lavori edilizi, con gli scavi che continuano ancora oggi. La zona in questione è delimitata dal portico delle cento colonne e dalle terme di Agrippa. Il più antico tempio è il terzo a partire da nord, con un muro di fondo della cella in mattoni, il pavimento con un mosaico bianco e riquadratura nera restaurato durante l’impero di Domiziano e con il lastricato in travertino che fu costruito in quel periodo.

Piazza Argentina, il tempio più recente

Il più recente dal punto di vista cronologico è il secondo in ordine, con colonne corinzie in tufo, i capitelli di travertino, con una statua di culto dedicata a una divinità femminile che fu rinvenuta e oggi è conservata nei musei Capitolini. Ha subito come gli altri delle modifiche, con la chiusura della facciata esterna. Sono complessi culturali autonomi, fatto che si è reso evidente nonostante la mancanza di seri scavi stratigrafici.

Il Teatro Argentina, oggi sede del Teatro Stabile di Roma

Ai margini della piazza si trova il Teatro Argentina, uno dei più storici e importanti della Capitale, fondato nel 1732, costruito sulle rovine dell’antica Curia Romana, è dal 1964 sede del Teatro Stabile della Città di Roma alla cui direzione si sono avvicendati importanti personalità artistiche, da storici del teatro, drammaturghi, studiosi, fino a registi. Ha ospitato nel 1816 la prima sfortunata rappresentazione dell’iconica opera di Rossini Il barbiere di Siviglia.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.