blank

Caricamento...

Romoscopo: il leone di "Capitan Futuro" ruggisce, ma non morde

foto di: Immagini prese dal web

Quando si legge la lista dei personaggi che so’ nati sotto il segno del Leone, c’è un po’ da invidiarlo, ‘sto leone! Da Neil Armstrong, passando per Charlize Theron, arrivando a Raoul Bova e a l’unico Danielino De (Rossi) Roma questo animale, re della foresta e quanto pare pure dell’oroscopo, ne ha di cose da raccontare!  

Il segno del Leone, le caratteristiche

Sebbene la lista degli appartenenti a questo segno zodiacale sia tra le più eterogenee mai viste, almeno professionalmente parlando (tra cantanti, attori, scienziati, logici e astronauti), ché pare ‘na sfilata de tutti i ruoli possibili ed immaginabili, tutto si può dire del leone tranne che sia un segno confuso! Al contrario, da buon re della foresta, almeno stando alla rappresentazione che ne da’ l’immaginario comune, il leone gode di una certezza che, portata in extremis, può scivolare addirittura nell’egocentrismo più spiccato o nel “so’ tutto io” del tuttologo de’ turno! Eh già, perché chi nasce in questo mese dell’anno, cinto della criniera folta del mammifero felide, l’insicurezza nun sa nemmeno do’ abita!


(Fonte: safari avventura)

E guai se prova un attimino a tentennare! Nella ragione o nel torto, il leone suggella matrimoni solo con se stesso e con la sua visione delle cose: mica lo smuovi! Tanto che, a volte, sorge spontaneo il dubbio: si tratti di un asino dei più cocciuti, piuttosto che un leone?!

Ruggisce, ma non morde

Governato dal fuoco, dal calore e dalla luce del sole, la vita di un nato sotto il segno zodiacale del leone oscilla tra due personalità: l’assurdamente testardo e tenace del gruppo; e, al contempo, er totale bonaccione de’ turno. Un connubio che, a volte, è difficile da sbrogliare e che, anzi, in alcune occasioni, può portare il leone a prendere abbagli incredibili su chi gli ruota intorno, soprattutto se la sua fissa all’inverosimile è, senza accorgersene (ormai in balìa del suo loop), per una persona che non lo ricambia allo stesso modo o, quanto meno, come meriterebbe.


(Fonte: Vanityfair)

Resta, comunque, uno tra i segni più orgogliosi e combattivi del nostro ROMoscopo, un po’ come la maglia 16 dell’As Roma, er Capitan Futuro (De Rossi) della capitale. Sebbene, tutto sommato, sia il “classico”: ruggisce ma non morde.

L’importante è part…ah no, vincere!

Come fosse la pellegrini dell’oroscopo poi (eh si, è anche il suo segno), al leone, in virtù di tutte le caratteristiche suddette, proprio non piace perdere. A capofitto verso i suoi obiettivi, ma sempre con lealtà e onestà, il leone dovrà raggiungere i suoi scopi, fattibili o infattibili. Poco importa se il calcolo delle mosse non risulti così vantaggioso; poco importa la realizzabilità di qualcosa: il leone riuscirà, anche tra mille sacrifici.


(Fonte: geniushoroscope)

Non dimentichiamo, infine, il carisma di questo segno e la sua naturale ambizione da primo della classe. Una qualità che, nella sua misura, non ha pari nel resto dello zodiaco.
D’altra parte, il leone ama fare le cose in grande e con passione, perciò quando ama qualcuno lo fa in maniera completa e di un sentimento inossidabile. Che sia questo il motivo per cui gli antichi amavano associarlo ai diamanti, pietre sì regali, ma anche impossibili da scalfire?