"Va in piazza e pija consijo, antorna a casa e ffa come te pare" un modo di dire e un maestro di vita | Roma.Com

“Va in piazza e pija consijo, antorna a casa e ffa come te pare” un modo di dire e un maestro di vita

Non è solo un modo di dire, ma è anche un ottimo consiglio che può essere applicato nella vita i ogni giorno. Lo conosci?

Un curiosa guida turistica

Il romanesco è un dialetto che ha sempre suscitato una certa curiosità nelle persone che lo sentono parlare, perchè contiene talmente tanti vocaboli ed espressioni che viene naturale chiedersi quale potrebbe essere il loro significato.

Sono effettivamente tante le parole che lo compongono, ma la cosa particolare è che ognuna di queste ha un proprio significato e spesso anche una propria storia da raccontare, che solitamente permette di conoscere meglio sia Roma che i suoi abitanti. Per questo motivo si dice che il romanesco può essere una guida turistica della città.

Un consiglio sulla vita

A volte però il romanesco può anche essere un insegnante di vita. Ci sono infatti dei casi in cui le sue espressioni riescono a regalare alcuni consigli sul come vivere la propria vita e un di queste è per esempio “Va in piazza e pija consijo, antorna a casa e ffa come te pare” ovvero “Vai in piazza e ascolta ciò che ti dicono, ma poi torna a casa e fai come meglio credi”.

È un bellissimo invito ad ascoltare il parere altrui senza però lasciarsi influenzare troppo. Una proposta di pensare con la propria testa tenendo però in considerazione i consigli altrui, soprattutto quelli delle persone a cui si è legati.

Un aforisma in romanesco

Il “Va in piazza e pija consijo, antorna a casa e ffa come te pare” è quindi un aforisma, perchè in maniera quasi poetica si ritrova a regalare un consiglio che può essere utile a vivere meglio il presente.

La frase infatti potrebbe anche essere considerata come un’importante lezione di vita, come qualcosa che potrebbe essere applicata alla vita di ogni giorno.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI