Le commedie di Carlo Verdone, la massima espressione della romanità | Roma.Com

Le commedie di Carlo Verdone, la massima espressione della romanità

Nessuno oggigiorno riesce a rappresentare il romano medio meglio di come lo faccia lui ed è proprio per questa ragione che attualmente non lo si può che definire il numero uno della commedia romana. Ma quali sono i film che vi hanno fatto più ridere di Carlo Verdone?

Il massimo esponente dell’attuale commedia romana

Sono tante le cose che possono venire in mente nel momento in cui qualcuno pronuncia la parola “Roma”. Probabilmente le prime a cui si pensa sono il cibo tradizionale e il Colosseo, ma oltre a queste viene naturale pensare anche a Carlo Verdone.

I suoi film sono ritenuti la massima espressione della romanità perchè riescono a creare un quadro perfetto sia di Roma che soprattutto dei romani. È quindi inevitabile pensare a lui e considerarlo allo stesso tempo il numero uno della commedia capitolina.

Tre volte protagonista in un solo film

Sono tanti i film ai quali ha preso parte nel corso degli anni in qualità d’attore, ma altrettanti sono anche quelli che ha diretto nel ruolo di regista. Tra quest’ultimi c’è anche “Un sacco bello“, che lo ha visto sia come regista che come attore protagonista.

È una pellicola del 1979 nella quale è impossibile non ridere ed è ambientata a Roma, la città nella quale è stata interamente girata. Poichè racconta tre storie differenti, ha come protagonisti tre personaggi distinti, ognuno dei quali però è interpretato proprio da Carlo Verdone. Praticamente in questo film l’attore “se la sona e se la canta”.

Recita quindi i panni di Enzo, un ragazzo alla disperata ricerca di un compagno di avventure che intrattiene chiunque gli sta intorno con delle storie improbabili, di Leo, un ragazzo che s’innamora di una giovane turista che però ha già un fidanzato e di Ruggero, un giovane hippy che dopo aver avuto una visione mistica vuole distaccarsi da tutto ciò che è materiale.

Una serie di lune di miele andate a monte

Anche “Viaggi di nozze” è un film che è stato sia diretto che interpretato da Carlo Verdone, ma a differenza di “Un sacco bello” non è stato girato solamente a Roma ma in diverse città d’Italia.

Anche qui Carlo Verdone si ritrova a interpretare il ruolo di più personaggi. Il primo è Raniero, un vedovo talmente innamorato della sua defunta moglie, che nonostante cerchi di voltare pagina risposandosi, non riesce a dimenticarla. Opprime poi così tanto la sua nuova moglie che questa finisce per uccidersi.

Il secondo personaggio che interpreta è invece Giovannino, un ragazzo che ha appena sposato la storica fidanzata, ma che a causa di una serie d’imprevisti, come furti d’auto e sequestri di persone, non riesce a portala in luna di miele.

Il terzo personaggio è infine Ivano, un uomo piuttosto coatto che sposa Jessica, una donna tale e quale a lui che viene interpretata dalla bellissima Claudia Gerini. I due però capiscono di non essere fatti l’uno per l’altra perchè l’unica cosa di trasgressiva nel matrimonio è appunto lo sposarsi.

Il secondo capitolo di una serie di successo

Nella sua lunga carriera Carlo Verdone oltre ad aver interpretato e diretto numerosi film ha anche realizzato una serie tv, “Vita da Carlo“, che ha riscosso un certo successo.

Nelle ultime settimane è uscita anche la sua seconda stagione, “Vita da Carlo 2”, che sembra parlare dello stesso Carlo Verdone, che dopo aver scritto un’autobiografia, decide di scrivere la sceneggiatura per un film d’autore, non senza però diversi imprevisti. Anche qua sono garantite le risate.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI