Anniversario dei LEGO, quali sono i set iconici su Roma? | Roma.Com

Anniversario dei LEGO, quali sono i set iconici su Roma?

Oggi è l’anniversario dei mattoncini Lego, quale monumento romano ci si può costruire? E quale icona automobilistica italiana?

LEGO: una storia mattoncino su mattoncino

Il 28 gennaio 1958, la domanda per il primo brevetto dei mattoncini LEGO venne depositata presso la Direzione danese per l’assegnazione di brevetti e marchi. Da allora i LEGO ne hanno fatta di storia, mattoncino dopo mattoncino, entrano nella case di tutto il mondo. Questi divertentissimi giochi colorati hanno fatto felici milioni di bambini, permettendogli di dare forma ad ogni fantasia architettonica, ogni mondo immaginato; di costruire interi edifici, palazzi e metter su personaggi di ogni tipo.
Fondata nel 1932, da Ole Kirk Kristiansen, oggi l’azienda LEGO è, per fatturato, la maggiore produttrice di giocattoli al mondo, e sai perché si chiama così? Il nome LEGO fu scelto dal suo inventore come l’abbreviazione delle due parole danesi “leg godt“, che significano “gioca bene“. Nonostante la fama raggiunta con i mattoncini ad incastro, tuttavia, il primo gioco inventato dalla famiglia Kristiansen non fu una costruzione, bensì una semplice papera di legno colorata su ruote, che si poteva portare in giro con sé tramite una cordicella.

Il set LEGO per costruire il Colosseo

Dovete sapere che LEGO non si occupa più solo di bambini, ma rende felice anche molti adulti. In particolare, da novembre dell’anno scorso, i più grandi (+18) possono trovare il set per la costruzione del più famoso monumento romano: il Colosseo!

Per completarlo sono necessari 9.036 mattoncini, e tanta pazienza. Una volta costruito, il modellino raggiunge gli oltre 27 cm d’altezza, 52 cm di larghezza e 59 cm di profondità. Si tratta del più grande set di mattoncini mai esistito, neanche la nave di Star Wars, coi suoi 7.450 pezzi, può superarlo. Studiato nei minimi dettagli, alla fine vedrete davanti a voi un vero piccolo Colosseo, con le sue colonne doriche, ioniche e corinzie; i suoi spalti e le sue famosissime finestre. Non a caso, la stessa LEGO l’ha pensato come pezzo d’arredamento, non come semplice “gioco”. Ideatore del set, il senior designer Rom Zgalin Kobe, all’uscita disse che una delle sfide più importanti era stata quella di trasmettere «la monumentalità del Colosseo». Il modello LEGO:

«doveva mettere in risalto la speciale caratteristica architettonica dell’originale: le file di colonne che fiancheggiano gli archi in stili differenti. Per ottenere questo risultato, il set è stato realizzato utilizzando un effetto di esagerazione verticale […] Grazie all’esperienza di realizzazione del modello LEGO, speriamo di invogliare tutti i costruttori a saperne di più dell’originale».

Un’altra icona italiana che si può costruire coi LEGO

Oltre il Colosseo, infine, esiste un set che permette di costruire un’altra delle icone del nostre paese, stavolta di ambito automobilistico. Stiamo parlando della celebre Fiat 500: la macchina che ha fatto sognare milioni di italiani. Oggi considerata un pezzo della storia stilistica e artigianale del nostro paese, la Fiat 500 del set LEGO Creator Expert si basa sulla 500F Legend di fine anni sessanta, ed è caratterizzata dal tetto a soffietto apribile, il portapacchi, il bagaglio con ruota di scorta e il cofano da poter aprire, per vedere il motore. Non sono neanche troppi pezzi, perché qui parliamo di 960 mattoncini da assemblare. In aggiunta, un suggestivo accessorio di corredo al set della macchina: un cavalletto con una tavolozza di colori e sopra un dipinto che ritrae, guarda un po’ ancora una volta, il Colosseo!

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI