Buon compleanno a Enrico Montesano, il maestro dell’imitazione | Roma.Com

Buon compleanno a Enrico Montesano, il maestro dell’imitazione

È considerato uno degli attuali maestri della comicità e per diversi anni ha fatto ridere tutti con le sue battute e imitazioni. Ma quali sono i film che preferite di Enrico Montesano?

Un maestro delle imitazioni

Compie oggi 77 anni ma è da diversi anni che con le sue imitazioni conquista chiunque. Oggi Enrico Montesano è considerato uno dei comici più amati degli ultimi tempi, nonché una persona in grado di far divertire qualsiasi persona.

È un maestro dell’imitazione che negli anni si è cimentato in svariate forme d’arte, ottenendo sempre dei grandi risultati. Montesano ha infatti avviato la sua carriera sui palchi dei teatri, è poi passato nel mondo della radio, poi in quello della televisione e infine nel cinema. Ha praticamente fatto di tutto e ancora oggi nonostante gli anni continua ad essere un attore amato da tutti.

“Febbre da cavallo” e un trio di scommettitori sfortunati

È uno dei film più divertenti in cui compare Enrico Montesano come protagonista, accompagnato dal maestro della comicità, Gigi Proietti. Entrambi insieme a Francesco De Rosa interpretano tre simpatici ma poveri scommettitori, che sono pieni di debiti e che cercano in ogni modo di cambiare la loro vita.

Pur di vincere una scommessa escogitano infatti una grande truffa, che però a causa di qualche divertente inconveniente, finisce per rivelarsi un fallimento e per portare gli scommettitori davanti un giudice. Chi dovrebbe giudicarli si rivela però un amante delle scommesse, che finisce per scagionare i truffatori e per unirsi nelle loro disavventure.

Il geloso carabiniere di “I due carabinieri”

In “I due carabinieri” troviamo invece Enrico Montesano in compagnia di Carlo Verdone, nel ruolo di due aspiranti e goffi carabinieri, Marino e Galuco, che nonostante i loro continui sbagli riescono a diventare degli ufficiali.

La cosa divertente però accade al momento del loro giuramento. L’ormai carabiniere Glauco si innamora della cugina di Marino e scatena così una forte gelosia nei suoi confronti. Il film prosegue con dei continui litigi e rappacificamenti dei due carabinieri e si conclude con il carabiniere Marino che concede il permesso all’amico Glauco di sposare la bella cugina.

Da addetto a sfortunato commesso in “Grandi Magazzini”

Tra i film più divertenti in cui compare Enrico Montesano non può poi mancare “Grandi Magazzini”. È una pellicola del 1986 che ha come protagonisti i più grandi comici del momento: Massimo Boldi, Christian De Sica, Renato Pozzetto, Paolo Villaggio.

In “Grandi Magazzini” Montesano interpreta i panni del povero Evaristo, un addetto alle pulizie di un grande centro commerciale che decide di scambiare ruolo con un suo amico e di diventare un commesso al reparto dei sanitari.

Lo scambio causa però non poche disavventure. Evaristo non solo viene perseguitato dai creditori del suo amico, ma viene anche fatto licenziare perché il suo scambio di ruolo viene scoperto dal gestore del personale. Fortunatamente però ottiene nuovamente il suo lavoro, anche se con qualche frattura di troppo causata dagli strozzini.

Un accanito tifoso della Lazio

Da sempre Enrico Montesano nutre due grandi passioni, quella per la comicità e quella per il calcio. Da anni è un grande tifoso del Lazio, è spesso presente alle partite ma soprattutto è un grande scommettitore al momento dei derby.

Sembra infatti che per anni Enrico Montesano  si sia divertito a scommettere sul destino dei derby con il collega Aldo Fabrizi, che però era un grandissimo tifoso della Roma.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI