Roma al metro, linea B1: Libia, la fermata del lato africano della città | Roma.Com

Roma al metro, linea B1: Libia, la fermata del lato africano della città

È un ottimo punto di riferimento per i pendolari data la sua vicinanza alla stazione ferroviaria Nomentana, ma è anche il posto giusto in cui fare una piacevole passeggiata. Ma cosa si può vedere scendendo a Libia?

Un lato del quartiere africano

È stata costruita nel cuore del quartiere Trieste, un’area di Roma una cui parte è anche conosciuta come “quartiere africano” poichè i suoi viali prendono i nomi di alcune terre dell’Africa come l’Eritrea, l’Etiopia, la Libia e la Somalia che un tempo sono state delle colonie italiane.

È in questa zona da qualche anno che si trova Libia, una fermata della linea B1 della metropolitana che si collega benissimo con la stazione ferroviaria Nomentana. Uscendo dalla metropolitana si impiegano infatti pochissimi minuti per raggiungere la stazione.

La storica ed elegante Villa Chigi

Per i pendolari la fermata Libia è quindi una piccola manna che in poco tempo consente di entrare e uscire dal centro di Roma. Può essere poi un buon punto di partenza per chi vorrebbe fare una passeggiata senza ricorrere a dei mezzi di trasporto. Anche Libia come molte altre stazioni della metropolitana di Roma,  conserva intorno a sè alcuni tesori da non perdere.

Proprio a pochi minuti dall’uscita della metropolitana si trova per esempio Villa Chigi, un elegante palazzo del 1700 che è stato fatto costruire dal cardinale Flavio Chigi. Inizialmente la struttura era un antico casale rustico, ma poi grazie all’impeccabile lavoro degli architetti è stato trasformato in una bellissima villa, con tanto di giardinetto all’italiana.

Oggi l’intero complesso è di proprietà privata, ma tutti possono comunque rimanere senza parole osservandolo da fuori. Chi vuole può poi concedersi qualche momento di relax nel giardino pubblico accanto. È un bel punto verde in cui poter fare un picnic o semplicemente rilassarsi.

Il posto giusto in cui concedersi qualche momento di relax

Libia poi è stata costruita in un’area della città ricca di piccoli bar, che sono perfetti per concedersi un bell’aperitivo o per sgranocchiare qualcosa. Ci sono poi tante piccole pasticcerie intorno alla stazione che ogni giorno sfornano dei dolcetti che fanno venire l’acquolina in bocca anche solo a guardarli.

Gli amanti dello shopping adorano poi questa zona perchè pullula di negozi. C’è davvero di tutto, sia le catene dai prezzi inarrivabili, che quelle più accessibili.

A pochi minuti dall’uscita della metropolitana si trova poi il cinema Lux. È un multisala che ospita ben 10 schermi e che ogni giorno proietta i grandi successi del cinema internazionale, sia di ieri che di oggi. In questi giorni è per esempio previsto in programmazione il film Avatar, che viene proiettato in occasione della prossima uscita del sequel Avatar 2.  Tornare a vederlo sarà quindi come tornare indietro nel tempo!

La scenografica Villa Leopardi

Anche l’elegante Villa Leopardi si trova a pochi minuti dalla metropolitana Libia. È una costruzione che appartiene alla fine del 1800 e che oggi ospita la bilbioteca comunale e il centro anziani.

Il suo aspetto è incantevole e non sembra neanche appartenere a un’eposa così vicina. Ha uno stile neo-medievale ed è decorata da un piccolo giardino con al centro una fontanella. Vale davvero la pena fermarsi e osservare quantomeno dall’esterno la struttura nel suo complesso. Farà brillare gli occhi a chi ama l’architettura.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI