Buon compleanno a Guzzanti, il "Quelo" della romanità | Roma.Com

Buon compleanno a Guzzanti, il “Quelo” della romanità

È un genio della comicità, della satira e ovviamente è romano doc. Tanti auguri a Corrado Guzzanti, simbolo di Roma!

Corrado Guzzanti, dalla filosofia al teatro

Corrado Guzzanti, classe 1965, nasce a Roma. Dopo aver frequentato il liceo scientifico Nomentano, si iscrive alla facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza. Frequenta per qualche anno, dà undici esami, ma lavorando non consegue la laurea, preferendo la carriera artistica – e nulla togliendo alla Filosofia – per fortuna!

Esordisce come autore all’età di soli 22 anni e a 24 anni fa la prima apparizione televisiva. Il suo lavoro, per lo più incentrato sulla satira, sulla comicità, sulla parodia lo porta a mettere in scena sketch, spettacoli e macchiette ancor oggi indelebili nell’immaginario del suo pubblico. Stiamo parlando di un vero talento, tanto che nel 1992 porta a casa con Avanzi un Telegatto per la trasmissione rivelazione dell’anno.

I suoi personaggi e la tv spazzatura

Quando si parla di Corrado Guzzanti, non si può non pensare a tutti i personaggi che ha interpretato. Alcuni sono dei veri e propri capolavori. Da un lato troviamo le sue creazioni originali: il regista Rokko Smithersons, il “coatto” adolescente romanista Lorenzo, il santone Quelo, la conduttrice Vulvia, il gerarca fascista Barbagli, il poeta Brunello Robertetti, il cardinale Pizzarro e il dottor Livore; dall’altro, le imitazioni: celebre quella di Venditti, a cui si aggiunge Gianfranco Funari, ma anche Sgarbi, Emilio Fede e tanti altri.

Ma Corrado Guzzanti ha anche recitato sul grande schermo, o in serie tv come Boris e I delitti del Barlume; soprattutto ha diretto film. Un esempio, Fascisti su Marte del 2006. Particolarmente nota, poi, è la sua critica alla televisione italiana attuale: una sfida personale che l’ha portato spesso a mettere in discussione alcuni programmi di quella che viene definita la “tv spazzatura. Negli ultimi anni, infatti, le sue apparizioni si sono davvero diradate, per non dire annullate, con grande dispiacere di chi l’ha sempre seguito.

Qualche curiosità

Chiudiamo, infine, con qualche curiosità su questo volto istrionico della comicità romana. Sapevi, ad esempio, che Corrado Guzzanti è stato un doppiatore? Un po’ di anni fa, ha prestato la voce ad un episodio de I Simpson. In famiglia, inoltre, non è l’unico ad aver intrapreso la strada dello spettacolo.

Anche sue sorelle, Sabina e Caterina, hanno abbracciato la carriera della comicità. In particolare, Caterina ha partecipato alla prima stagione di Lol – Chi ride è fuori. Anche se della sua vita privata si sa poco o niente, perché Corrado Guzzanti non ama metterla sotto i riflettori, qualche anno fa ha dichiarato di essere stato truffato per anni dal suo manager. Un raggiro, durato dal 2004 al 2013, che gli fece perdere una somma piuttosto rilevante.

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI