Faccio scalo a Roma per quattro ore, cosa posso fare? | Roma.Com

Faccio scalo a Roma per quattro ore, cosa posso fare?

Nel 1947 venne effettuato, da una linea aeroportuale italiana, il primo volo nazionale. Partenza da Torino e destinazione Catania. Ovviamente, il volo includeva uno scalo. Guarda caso, lo scalo era a Roma.
Se doveste partire domani mattina e fare scalo, oggi come allora, nella capitale, cosa potreste vedere in appena quattro ore?

Cosa fare a Roma in quattro ore?

Ok, nulla è impossibile e tutto è relativo, ma per questo articolo piuttosto ambizioso è necessario un disclaimer iniziale: girare una città come Roma, in sole quattro ore, non è affatto semplice. Fissato questo precetto, tuttavia, proviamo, orari alla mano, pregando che ogni mezzo di trasporto arrivi con precisione (utopia?), a creare un mini tour della capitale che ottimizzi ogni spostamento, toccando alcuni dei principali monumenti della città.


(Fonte: Wikipedia)

Lo so, leggendo queste poche frasi ti potrebbe già venir voglia di mollare: ecco, non farlo, non demordere! Tieni a mente la prima affermazione e aggiungici delle piccole clausole: se è vero che non potrai visitare ogni bellezza romana, potrai comunque provare a portarti a casa qualche magnifico scatto della capitale, un piccolo assaggio che forse ti porterà a valutare l’idea di tornare, stavolta per più di un pugno di ore; facciamo finta non ci sia il Covid; e che tu, magari, abbia già fatto il check-in online del prossimo volo e sia stato così bravo da scaricarti tutte le app necessarie in una città come Roma. Pronto? Partiamo. Poniamo caso tu scenda a Fiumicino alle 7.00 di mattina e abbia il prossimo volo alle 13. Dentro l’Aeroporto troverai a disposizione un treno, direzione Orte, Fara Sabina o Monterotondo (è indifferente). Sbrigati, perché partirà alle 7.12.

Comincia il tuo tour!

Una volta preso il treno, dovrai attendere 40 minuti di viaggio. Sono le 7.52 e sei appena sceso alla stazione Tuscolana. Ora, prendi al volo un 85, 10 fermate e scendi a San Giovanni. È qui che puoi scattare la prima polaroid o il primo selfie, di fronte ad una delle basiliche più belle di Roma, la basilica di San Giovanni in Laterano. Non disti molto dal Colosseo, perciò puoi decidere di prendere ancora una volta lo stesso bus e arrivare a Piazza Venezia. Ecco, di fronte a te dovrebbe aprirsi in tutta la sua maestosità l’Altare delle Patria. Sarà passata all’incirca un’ora e mezza. Prosegui dritto, adesso, su via dei Fori Imperiali. Guardati intorno, gira su te stesso per ammirare ogni vestigia antica, posta ai lati di questa sublime strada romana: crederai di trovarti lontano anni luce da quest’epoca e da questo mondo.


(Fonte: la Repubblica)

Non perderti in chiacchiere, però, su quanto siano impressionanti tutte le cose che stai vedendo, perché il bello deve ancora arrivare. Lo vedi già. È proprio là in fondo. Ti avvicini lentamente, per non perderti neanche un pezzo di tutti i ricordi che stai costruendo. Infine, t’appare: così, senza troppi fronzoli. Sei arrivato al Colosseo, dietro l’Arco di Costantino. Adesso puoi finalmente strabuzzare gli occhi e restare a bocca asciutta.

È già ora di tornare?

Ogni cosa potrebbe accadere intorno a te e tu non te ne renderesti conto, ora. Ma non hai tempo da perdere, perché dal Colosseo, prendendo la metro B, in tre minuti sei a Cavour, pronto ad entrare nel rione Monti, uno dei più caratteristici della capitale. Potresti avere fame, nessun problema: sei nel posto giusto. A dire la verità, ti consiglio di provare una pralina o un dolce al cioccolato da Grezzo.


(Fonte: Ilmondointasca)

I minuti scorrono, vorresti restare lì, ma non puoi. Quindi, esci da quel magnifico luogo, salendo le scalette della metro da cui sei entrato. Proseguendo da via Cavour verso la Stazione Termini, incontrerai la chiesa di Santa Maria Maggiore. Più avanti, girando a sinistra, potrai vedere la suggestiva e circolare piazza della Repubblica. Davanti, ciò che resta delle Terme di Diocleziano.
Tic Tac, è ora di tornare! Sei a due passi da Termini, prendi di nuovo la metro B direzione Rebibbia (si, quella di Zerocalcare) e stavolta scendi a Tiburtina. È tempo di tornare in Aeroporto. Binario 5, prendi direzione Fiumicino. Ci vorrà circa un’oretta di viaggio, per arrivare, ma sono le 11 e 30. Ce l’hai fatta! Sei seduto comodamente sul tuo volo. Non importa più dove stai andando, Roma dall’alto non sarà più la stessa per te, che già pensi a quando potrai prenotare un altro viaggio, stavolta direzione capitale!

Condividi:

Potrebbero ineressarti anche...

Seguici sui nostri

SOCIAL UFFICIALI